SPECIALE TOUR

Tour Albania e Montenegro

dal 18 AGOSTO al 28 AGOSTO 2018

 

Tirana
Berat
ALBANIA

Quota individuali di partecipazione: € 1420,00


SUPPLEMENTO SINGOLA: € 320,00
Tasse aeroportuali: € 100,00 (da riconfermare all’atto dell’emissione)


1° Giorno: Italia/Tirana 18 km
Partenza per Tirana. Arrivo in aeroporto e disbrigo delle formalità di imbarco. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Visita panoramica di Tirana, la capitale dell’Albania ricca di locali alla moda, gallerie d’arte e centri culturali. Visita alla Moschea di Ethem Bey, al Museo Storico Nazionale, al New Bazar e alla nuova piazza Skanderbeg, ricostruita recentemente. La piazza centrale è interamente pedonale e ha completamente cambiato l'aspetto della città. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

2° Giorno: Tirana/Scutari/Kruja/Tirana 195 km – 3 h 30 m
Prima colazione in hotel. Partenza per Scutari, una delle città più antiche della penisola Balcanica. Visita al suggestivo Castello di Rozafa. Al termine della visita, pranzo in ristorante. Proseguimento verso Kruja, antica capitale dell’Albania e città simbolo della resistenza anti-ottomana. Visita al Museo Etnografico e al museo di Giorgio Scanderbeg, l’eroe nazionale. All’ingresso del castello si trova il caratteristico bazar di Kruja, presente dal XV secolo. Passeggiata per il caratteristico bazar che è stato considerato un monumento culturale da parte dell'Istituto dei Monumenti di Cultura dell’Albania. Questo e uno dei più ricchi mercati, pieno di souvenir e vari prodotti artigianali. Proseguimento verso Tirana. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

3° Giorno: VALONA - BUTRINTI - IOANNITirana/Apollonia/Valona 165 km – 3 h
Prima colazione in hotel. Partenza verso Apollonia, antica città che ospita uno dei parchi archeologici più importanti del paese. E’ stata fondata all’inizio del VII secolo a.C dai coloni di Corinto. I primi dati della loro presenza sono stati documentati all’anno 588 a.C. Visita del sito. Dopo la visita partenza per Valona, la città in cui è stata proclamata la Dichiarazione di Indipendenza. All’arrivo pranzo in ristorante. Nell pomeriggio visita panoramica della città. Visita del Lungomare, tra le palme, i bar e i locali all’aperto dove alla sera si riversano locali e turisti; visita del Museo storico di Valona dove sono esposti e conservati centinaia di oggetti originali, che rappresentano e riflettono diversi periodi storici. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

4° Giorno: Valona/Porto Palermo/Butrinto/Saranda 160 km – 4 h
Prima colazione in hotel. Partenza verso Butrinto passando dal Parco Nazionale di Llogara, uno dei più grandi in Albania. Nel passo di Llogara si apre una meravigliosa e splendida vista panoramica verso le spiagge della Riviera Albanese. Il percorso comprende una sosta alla suggestiva baia di Porto Palermo, classificata prima tra 15 destinazioni Europee da scoprire nel 2014. Visita alla suggestive fortezza di Ali Pasha che sorge su una piccola penisola collegata alla terraferma da un lembo di spiaggia bianca. Proseguimento verso Saranda. All’arrivo, pranzo in ristorante. Dopo pranzo proseguimento verso Butrinto. Visita di questa storica e affascinante città patrimonio dell'UNESCO che ha lo stato di Parco Archeologico. Butrinto è, senza dubbio, il più importante parco archeologico dell’Albania e uno dei luoghi turistici più visitati del paese. Una location unica creata dalla combinazione di archeologia e natura. Questo parco è conosciuto per il suo ecosistema e le rovine stesse sono nel bel mezzo di una “giungla”. Sosta al suggestivo e panoramico Castello di Lekursi per un aperitivo di fronte a una magnifica vista sulla baia. Rientro a Saranda. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

5° Giorno: Saranda/(Occhio Blu*)/Monastero di Mesopotam/Ksamil/Saranda 70 km – 2 h
Prima colazione in hotel e tour panoramico di Saranda. Partenza verso il Monastero di Mesopotam, testimonianza dell’architettura bizantina, costruito tra il XII e XIII secolo. Proseguimento con la visita allo spettacolare Occhio Blu*, una sorgente carsica che deve il suo nome al colore turchese delle sue acque. Viaggiando verso sud, a pochi chilometri da Saranda, si raggiunge la cittadina di Ksamil dove ci sono quattro piccole isole lambite da acque cristalline. E’ una delle località costiere più frequentate, inclusa anche tra le 20 migliori spiagge secondo il The Guardian. Pranzo in ristorante con vista mare. Nel pomeriggio tempo libero per godere di questa bellissima spiaggia. Rientro a Saranda. Cena in ristorante e pernottamento in hotel. *Visita soggetta alle condizioni della strada e del traffico.

6° Giorno: Saranda/Argirocastro/Berat 220 km – 4 h 30 m
Prima colazione in hotel e partenza per Argirocastro. La città è un vero e proprio museo a cielo aperto, è detta “La città di pietra”, per le bellissime e antiche case fortificate. All'arrivo, visita panoramica della città con il Castello e il Museo Nazionale delle Armi. Pranzo in ristorante che sorge in una zona panoramica. Dopo pranzo proseguimento verso Berat, splendida citta-museo conosciuta anche come la “città delle mille finestre”. Questa città è uno degli esempi più significativi di architettura tradizionale del paese e rappresenta un tesoro storico e culturale nazionale. Visita panoramica della città. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

7° Giorno: Berat/Durazzo/Tirana 130 km – 2 h
h Prima colazione in hotel. Visita di Berat, il cui centro storico è patrimonio UNESCO. Visita del Castello di Berat, fortezza che domina la città, costruita in difesa degli Ottomani. All'interno del castello sono state costruite chiese con preziosi affreschi ed icone. Il castello continua ad essere abitato ancora oggi. Partenza per Durazzo e, all'arrivo, pranzo in ristorante con meravigliosa vista sul mare Adriatico. Visita panoramica della città comprensiva dell’Anfiteatro Romano, la Torra Veneziana e il Museo Archeologico. Proseguimento verso Tirana. Cena in ristorante con spettacolo folkloristico di musica e danze locali. Dopo cena, passeggiata verso il quartiere chiamato Bllok, dove si trova anche la casa dell’ex leader comunistaEnver Hoxha. Questa zona e una delle piu frequentate di Tirana, conosciuta per la sua vivace vita notturna. Pernottamento in hotel.

8° Giorno Tirana/Cetinje/Podgorica 250 km
Prima colazione in hotel. Visita al suggestivo Bunk’Art, museo dedicato alle vittime del comunismo durante il regime del dittatore Enver Hoxha. Dopo la visita, si raggiungerà il Monte Dajti, la montagna di Tirana, con la funicolare. Pranzo in ristorante con un magnifico belvedere. Al termine partenza da Tirana alla volta del Montenegro. Lungo il tragitto sosta a Cetinje, fondata nel XV sec. da Ivan Crnojevic, l’ ultimo sovrano del potente stato medievale di Zeta è stata la capitale storica del Montenegro per cinque secoli. Passeggiata nel centro storico con ingresso al castello del re Nikola I, oggi adibito a museo. Proseguimento per Podgorica. All’arrivo cena in ristorante e pernottamento in hotel.
9° Giorno Podgorica/Cattaro/Tivat/Podgorica 185 km
Prima colazione in hotel. Partenza per Cattaro, una splendida cittadina, cinta da mura, al fondo di quello che viene definito il fiordo più meridionale d’Europa. Le bocche di Cattaro, come vengono chiamate in memoria della dominazione veneziana, sono un affascinante spettacolo naturale, bordato da montagne alte anche mille metri e ricoperte di una fitta vegetazione che rende onore al nome “Montenegro”. Per il suo valore di eccellenza universale, la regione è stata annoverata nella Lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Visita della città vecchia di Cattaro e, al termine partenza per Tivat. Dopo il pranzo in ristorante passeggiata attraverso l’esclusiva marina circondata da lussuose residenze, rinomati ristoranti e le più famose strade di Tivat. Rientro a Podgorica. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

10° Giorno Podgorica/Budva/Sveti Stefan/Podgorica 295 km
Prima colazione in hotel. Partenza per Budva rinomata per le sue bellissime spiagge e la vivace vita notturna. All’arrivo visita della città vecchia e pranzo in ristorante. Al termine tempo libero a disposizione per una passeggiata e partenza per Podgorica con sosta lungo il percorso alla bellissima isola di Sveti Stefan, probabilmente il luogo più glamour del Montenegro e collegata alla costa montenegrina da una piccola striscia di terra. Originariamente Sveti Stefan era un piccolo villaggio di pescatori, ma nel corso del XIX sec. ha subito una forte trasformazione che ha cambiato il volto del paese. Arrivo a Podgorica. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.
11° Giorno Podgorica/Tirana/Italia 110 km
Prima colazione in hotel. Partenza verso Tirana con sosta lungo il percorso per il pranzo in ristorante. Al termine trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Tirana e partenza per l’Italia.







La quota comprende:
Biglietto aereo con voli di linea da Milano * 10 pernottamenti con trattamento di pensione completa con 1 bevanda ai pasti * Guida/accompagnatore locale parlante italiano durante il tour * Trasferimenti da e per l’aeroporto di Tirana * Visite, ingressi e pasti come da programma * assicurazione medico bagaglio e contro annullamenti con le restrizioni previste dalla polizza e disponibili in agenzia.

La quota non comprende:
facchinaggio negli hotel * mance (circa €uro 40 da pagare in loco) * tasse aeroportuali italiane e locali (circa €uro 100 da definirsi all’emissione dei biglietti) * eventuale adeguamento valutario e adeguamento carburante * eventuali tasse di soggiorno (da pagare in loco) * bevande non incluse da programma, extra in genere, tutto quanto non espressamente indicato.











Per informazioni o richieste